Madri, fratelli e sorelle di Gesù

Standard

Il Vangelo del giorno

beatitudes-Philippe_de_Champaigne_Magnin

Si può “cercare” Gesù in tanti modi. Spinti dai legami di carne per esempio, come “i fratelli e le sorelle di Gesù” che trascinano anche Maria “sua Madre” per “chiamarlo”. Ma restano “fuori”, non si possono avvicinare a Gesù, perché le relazioni invischiate nell’affettività, nella gelosia e nell’invidia non sono libere. Tra loro vi è, come un muro invalicabile, “la follaseduta attorno a Gesù” che ascoltava la sua predicazione, immagine della comunione nuova, celeste e libera che nasce dall’ascolto della Parola di Dio. E’ questa, infatti, che determina l’autentica familiarità con Gesù: è suo “fratello, sorella e madre” solo “chi compie la volontà di Dio”. Ma per compierla occorre conoscerla, e per conoscerla occorre averla ascoltata, e per ascoltarla occorre stare seduti intorno a Lui, come discepoli ai piedi del proprio Maestro. E’ quindi necessaria la comunità cristiana, la Madre di Cristo che gesta nelle sue viscere di misericordia i figli di…

View original post 580 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s