“Cenere” (Dizionario della Quaresima)

Standard

Discernere

StopFumo1

Un pizzico di cenere può dirci molto. Chi siamo e che cosa diventeremo ad esempio. Inizia la Quaresima e la Chiesa che ci ama come una madre ci cosparge il capo di cenere, presentandoci senza sconti a noi stessi. Riusciamo a cogliere la grazia di questo giorno e l’occasione che Dio ci offre con questo tempo? Non è facile, perché di fronte ai giorni siamo come degli accaniti tabagisti. Ce li fumiamo voraci uno dopo l’altro, ora dopo ora, incontro dopo incontro. Che rimane di ieri? Ricordi la faccia da preside inflessibile con cui hai dato il buongiorno a tuo marito? E le parole avvelenate rivolte al tuo collega alle 15 e 45? E quel gesto irato piantato in faccia a tuo figlio verso le 20? E la stanchezza con cui alle 23 hai chiuso la porta alla tenerezza di tua moglie? No, solo immagini sbiadite vero? Perché senza amore…

View original post 150 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s