“Rinnegarsi” (Dizionario della Quaresima)

Standard

Discernere

80818

Diciamolo subito, è impossibile, così ci tranquillizziamo. “Negare se stessi” non può essere opera dell’uomo, perché, ingannati dal demonio, in qualsiasi circostanza facciamo esattamente il contrario. Però, tranquilli mica tanto, perché vivere per “affermare noi stessi” è il pianerottolo su cui s’affaccia l’inferno, quello dopo la morte, ma anche quello nel quale possiamo essere risucchiati anche oggi. Vuoi una definizione facile facile dell’inferno? Eccola: vivere per se stessi. Che significa pensieri, parole e gesti per cercare di rianimare il “noi stessi” chiuso nel sepolcro dell’orgoglio. Effetto collaterale di tutto questo “affermare se stessi”, infatti, è “negare gli altri”. Ricordate Erode? “Non ci possono essere due re in Giudea!”. E così finiamo con uccidere gli altri e noi stessi, precipitando all’inferno della solitudine e della frustrazione. Non ti succede con tua moglie? Per questo, l’unica soluzione è proprio “rinnegarsi”. Prendere quel nulla a cui chiediamo vita e dirgli “no”, non…

View original post 139 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s