Gionata tra i martiri etiopi

Standard

Discernere

Schermata-2015-04-24-alle-02.24.57

Davvero i pensieri di Dio sono lontanissimi dai nostri; veramente le sue vie distano dalle nostre quanto il Cielo dista dalla terra. Ci parla infatti dal posto e attraverso le persone che meno ti aspetti. Una notizia, tra le tante, risplende in questi giorni come un’autentica Parola di Dio per tutti noi. Si tratta della “Buona Notizia” raccontata da Giorgio Bernardelli su MissionLine, rivista del Pontificio Istituto Missioni estere (Pime). Riguarda la storia di Jamaal Rahman, uno dei 28 etiopi uccisi recentemente dall’Isis e apparsi nel video fatto girare sul web. Questo ragazzo però è una notizia nella notizia perché non era cristiano ma di famiglia musulmana. Si trovava nel gruppo dei martiri perché voleva restare al fianco di un suo amici cristiano. Questo secondo autorevoli fonti tra cui la testimonianza del tutto “insospettabile di un miliziano degli al Shabab, i fondamentalisti islamici della Somalia”. Ma perché questa amicizia capace…

View original post 1,571 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s