La teologia tra scienza e fantascienza.

Standard

COMBONIANUM - Formazione Permanente

Quanta preghiera c’è ne.

La teologia tra scienza e fantascienza.

La coniugazione tra scienza e teologia è un campo sul quale molti studiosi e pensatori si sono cimentati. Ma è possibile accostare alla teologia anche la fantascienza? È quello che si sono chiesti i relatori del convegno “La teologia tra scienza e fantascienza. Da Guerre Stellari a Harry Potter… Quanta preghiera c’è ne ‘La forza sia con voi’?”, tenutosi mercoledì 15 aprile 2015 e promosso dall’area di ricerca interdisciplinare SEFIR (Scienza e Fede sull’Interpretazione del Reale) dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Ecclesia Mater” in collaborazione con la Specializzazione in Teologia Fondamentale della Facoltà di Teologia della Pontificia Università Lateranense.

“Una teologia moderna, in grado di cogliere le domande dei contemporanei, – spiega il professor Giandomenico Boffi, direttore del SEFIR – è consapevole che la scienza si compone non solo di rigore degli argomenti, ma anche di una certa fantasiosità, che ci aiuta a pensare il nuovo…

View original post 656 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s