Anche oggi, affacciato dalla sua finestra in cielo, San Giovanni Paolo II protegge le nostre famiglie

Standard

Discernere

gp1

Gratitudine. A dieci anni dalla sua entrata trionfante in Cielo, il sentimento nei confronti di San Giovanni Paolo II che perdura, anzi, che cresce sempre più è un’immensa gratitudine. Oggi celebriamo la sua memoria liturgica, ovvero il memoriale di una vita che ha trafitto milioni di vite. Milioni  di persone che da lui hanno ricevuto qualcosa, meglio, Qualcuno. Il testimone ha reso la sua bella testimonianza. La voce e la presenza, lo sguardo e l’esempio hanno dato concretezza al Mistero. Di Lui, di Gesù l’uomo contemporaneo ha bisogno. Lui, Gesù, l’uomo ha sempre cercato. Lui, Gesù, il Papa Grande venuto da un Paese lontano ha testimoniato e annunziato, infaticabilmente, sino all’ultimo respiro. Il bisogno più profondo dell’uomo ha trovato in San Giovanni Paolo II la risposta. L’unica, coniugata in mille dettagli, nelle forme più diverse.

“Ecco, Io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine del mondo”. In 27…

View original post 1,120 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s