Come semi nascosti nella terra

Standard

Discernere

Venerdì della III settimana del Tempo Ordinario

Spesso il Vangelo ci trascina in un violento testacoda, come quando Gesù parla del Regno di Dio, oggetto preferito delle confidenze sussurrate “in privato” ai suoi amici. Gli apostoli, infatti, hanno molto a che fare con esso. Quando Gesù afferma che “il Regno è come un uomo che getta il seme nella terra”, oppure “come un granellino di senapa”, sta dicendo che il Regno di Dio non è un luogo circoscritto ma “si può paragonare” a un evento sempre in evoluzione. Lo può “descrivere” solo una “parabola” che racconta una storia, ma allo stesso tempo è molto più di un semplice oggetto.

Il Regno è come un uomo che semina, ma è anche come il seme, che “cresce e germoglia”. E’ una persona, ma è anche la sua vita. E’ un piccolo resto che distende le sue radici nella terra ma non resta fermo; come…

View original post 940 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s