Liberati dalla vanagloria per partecipare alla Gloria di Dio

Standard

Discernere

Giovedì della IV settimana del Tempo di Quaresima

 

Come i “Giudei” anche per noi la paura più grande è quella di non essere. E’ impossibile sopportare di non avere un’identità e scorrere sui giorni come i nomi di macchinisti e truccatori che nessuno leggerà mai. Per questo facciamo di tutto per essere protagonisti e conquistarci un’identità.

Come accade per un rapito, dobbiamo esibire una prova che siamo ancora vivi, altrimenti chi pagherà mai il riscatto per noi? Ma se siamo anonimi anche per noi stessi, allora sapremo offrire agli altri solo prove false; “vana-gloria” appunto, che cerchiamo di “prendere gli uni dagli altri” illudendoci così di assoldare testimoni a nostro favore nel processo al vuoto d’amore e felicità del nostro cuore; ma si tratta solo di una catena satanica di false testimonianze.

Per questo, chi cerca dalla stima e dal consenso degli altri la “gloria” – il peso, il valore, la consistenza della propria…

View original post 488 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s