Dove ha origine il bene o il male che l’uomo compie?

Standard


IL GRANELLINO

(Mc 7,14-23)

Dove ha origine il bene o il male che l’uomo compie? 

È il cuore. Se il cuore è abitato dallo Spirito del Signore, le intenzioni sono sante, ma se è abitato dal Maligno esse sono cattive. Ecco perché siamo esortati ad essere sempre intimamente uniti con Gesù Cristo. Senza il suo Spirito nulla di santo possiamo fare. Con il Battesimo siamo stati innestati in Gesù Cristo, affinché in Lui e con Lui possiamo compiere opere di vita eterna. Ogni cattiva azione è sempre preceduta da una cattiva intenzione. Se la radice è buona l’albero porta frutto buono. Ma se la radice è cattiva porta frutto cattivo. Gesù ci ricorda con il Vangelo odierno quali sono le azioni cattive generate dalle cattive intenzioni. Eccole: 1) FORNICAZIONE. Cos’è la fornicazione? Ogni tipo di sesso praticato al di fuori della vita coniugale. 2) FURTI. È l’appropriarsi, con violenza o scaltrezza, del bene altrui. 3) OMICIDI. L’omicidio non è solo uccidere una persona, ma anche togliere la stima e la reputazione dell’altro attraverso la calunnia e la maldicenza. 4) ADULTERI. È unirsi fisicamente con una persona che non è il proprio coniuge. Ma Gesù ci ricorda che l’adulterio può essere consumato anche nel solo desiderio. 5) CUPIDIGIA. È lo smodato e insaziabile desiderio di possedere i beni di questo mondo fino a diventare avaro. 6) MALVAGITÀ. Vivere con il desiderio di fare soffrire gli altri e di essere croce per gli altri. 7) INGANNO. È l’astuzia che si usa per compiere e far compiere il male. È la scaltrezza di satana. 8) IMPUDICIZIA. La mancanza di pudore e vergogna nell’essere cattivo e immorale. Ciò porta l’uomo persino a vantarsi del male in cui è immerso. 8) INVIDIA. È il voler distruggere la gioia e il successo dell’altro. L’invidioso è sempre triste. 9) CALUNNIA. È la volontà di distruggere il successo dell’altro insultandolo. 10) È il sentirsi e vedersi superiore a Dio e all’altro, guardandolo con disprezzo. 11) STOLTEZZA. È l’uomo che gioca a fare lo scemo. È un bell’ esame di coscienza. Amen. Alleluia. (P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)


Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s